NOTIZIE

PUBBLICAZIONE GRADUATORIA PER L'AFFIDAMENTO DI “SERVIZIO PROGETTAZIONE DELLA STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE PER IL GAL MONTI REVENTINO – PROGRAMMAZIONE 2014-2020” CIG: ZF0194A185

Nella sezione BANDI è possibile scaricare la  graduatoria per l'affidamento del “Servizio di Progettazione della Strategia di Sviluppo Locale per il GAL Monti Reventino – programmazione 2014-2020”.



INFORMATIVA SUGLI ORGANI STATUTARI DEL DISTRETTO

Al Seguente Link, è possibile scaricare un'informativa sugli Organi Statutari del Distretto Rurale del Reventino.


SCARICA INFORMATIVA 

APERTURA TERMINI PER ADESIONE ALLA SOCIETA’ DEL DISTRETTO RURALE DEL REVENTINO

Si informano gli interessati che è possibile aderire alla Società del Distretto Rurale del Reventino.
La richiesta di adesione deve essere effettuata mediante la compilazione dell' apposito modulo scaricabile dal link sottostante.


SCARICA MODULO DI ADESIONE 

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEI SOCI “GAL MONTI REVENTINO” SOC. COOP. A.R.L.



Soveria Mannelli, 06.05.2016





Prot. N° 496




Ai Signori Soci

LORO SEDI




Oggetto: Convocazione Assemblea Straordinaria Soci “GAL MONTI REVENTINO” Soc. Coop. ar.l.

La S.V. è invitata a partecipare all’Assemblea Straordinaria del “GAL MONTI REVENTINO” Soc. Coop. ar.l., che si terrà nella sede legale sita in Soveria Mannelli, via Miguel Cervantes N. 10, giorno 23.05.2016 alle ore 10,00 in prima convocazione e giorno 24.05.2016 alle ore 17,00 in seconda convocazione, per discutere e deliberare sul seguente




ORDINE DEL GIORNO

  1. Comunicazione del Presidente.
  2. Perdita mutualità prevalente. 
  3. Trasformazione del GAL da Società Cooperativa a r. l. a Società Consortile a r. l. 
  4. Varie ed eventuali.

In ottemperanza a quanto stabilito nell’art. 28 dello Statuto, si precisa “che in caso di impedimento il socio od il rappresentante dell’ente socio, può farsi rappresentare da un altro socio, purché questi non sia amministratore, sindaco o dipendente della cooperativa ed abbia diritto al voto. Ogni socio ed ogni rappresentante di ente socio non può avere più di cinque deleghe.”.



IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dott. Francesco Esposito




Allegati:

Pagina 8 di 20

Joomlart